Chi siamo

ECOMUSEO_logo_lit

L’Ecomuseo dell’Agro Pontino è un processo di sviluppo comunitario nato nel 2004 in seno ad O.N.D.A. (Organizzazione Nuova Difesa Ambientale) con lo scopo di valorizzare il patrimonio materiale e immateriale delle diverse comunità che abitano l’Agro Pontino.

Gli attori del processo ecomuseale sono:

  1. le comunità locali dell’Agro Pontino prese nella loro interezza, impegnate in una continua operazione di conoscenza del territorio, antropizzato e non, ed evoluzione dinamica dello stesso;
  2. gli operatori ecomuseali (selezionati tra i soci O.N.D.A.), che hanno il compito di avviare, favorire e finalizzare il processo ecomuseale;
  3. il Comitato Scientifico dell’Ecomuseo;
  4. i coordinatori delle comunità locali, scelti tra i membri più attivi della comunità stessa in seguito ad un confronto tra operatori ecomuseali e popolazione;
  5. studiosi di differenti discipline, tra cui antropologia, sociologia, storia delle tradizioni popolari, etnografia, etnomusicologia, dialettologia, museologia, urbanistica, architettura, archeologia, etc.

L’Ecomuseo dell’Agro Pontino opera in sinergia con la rete ecomuseale internazionale, con la quale sviluppa progettualità comune.

Elenco dei protocolli d’intesa e delle delibere per l’istituzione dell’Ecomuseo dell’Agro Pontino:

  • Protocollo d’intesa per l’istituzione di un Ecomuseo dell’Agro Pontino (sottoscritto il 14 settembre 2007, prot. 203 del 9 gennaio 2008, da: Associazione O.N.D.A., Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino, Comune di Latina, Provincia di Latina, Regione Lazio, Parco Nazionale del Circeo, Fondazione Roffredo Caetani, Arpa Lazio, M.I.NO.M (Mouvement International Nouvelle Mouseologie), Associazione Amici dei Musei Città di Latina, etc.
  • Delibera del Comune di Norma n. 19 dell’11/06/2008 per l’istituzione di un Ecomuseo dell’Agro Pontino
  • Marchio collettivo dell’Ecomuseo dell’Agro Pontino (registrato CCIAA di Latina giugno 2013) con cui si affida la gestione a: Associazione O.N.D.A., Avanguardia 21 soc. coop., Associazione Norbensis.
  • Delibera n.  43 del 09/05/2014 della Giunta Municipale di Norma per l’istituzione di un centro di interpretazione dell’Ecomuseo dell’Agro Pontino

Il Comitato Scientifico dell’Ecomuseo dell’Agro Pontino

Chiara Barbato, saggista, storica dell’arte.
Giancarlo Bovina, geologo.
Maria Dolores Fernandez-Mayoralas Pérez, giurista, docente della Facoltà di Economia dell’Università “Sapienza” di Roma nei master e corsi di alta formazione in Europrogettazione.
Lauro Marchetti, Direttore del Monumento Naturale regionale “Giardino di Ninfa” e Segretario generale  della Fondazione Roffredo Caetani.
Antonio Saccoccio (Presidente del Comitato), Dottore di ricerca in Italianistica presso l’Università “Tor Vergata” di Roma, saggista nel campo della pedagogia e delle avanguardie.
Stefano Salbitani, ingegnere, ex-direttore del Consorzio di Bonifica dell’Agro Pontino.
Francesco Tetro, architetto, storico dell’arte, curatore, direttore del Civico Museo del Paesaggio di Maenza, direttore scientifico dei Civici Musei di Latina.

Gli operatori ecomuseali

Angelo Valerio
Felice Calvani
Gian Marco Muraro
Fabio Massimo Filippi
Marisa Sarno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...